Sciopero Multiservizi, contratto adesso

Dopo sette anni le associazioni datoriali e le aziende negano ancora il rinnovo del contratto nazionale, con pretese che mettono in discussione diritti e salario. Giornata nazionale di mobilitazione, a Messina presidio davanti Confindustria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *