PATTI, INTERVENTI PER LO SVILUPPO: LA CGIL INCONTRA IL SINDACO E CHIEDE OPERE E RISORSE

La Cgil al tavolo dell’Amministrazione comunale pattese ha ribadito necessità e priorità per il rilancio economico del territorio. La segretaria della Cgil di Patti, Pina Isgrò, incontrando il sindaco Aquino ha fortemente rilanciato le questioni relative all’area di sviluppo industriale. “Abbiamo ulteriormente manifestato – dichiara la segretaria Cgil – come diventa fondamentale rendere funzionali al massimo le aree industriali e superare, con il ruolo importante dell’ente locale, tutti gli ostacoli relativi al mancato completamento delle opere necessarie sui terreni Asi. Torniamo ad evidenziare come si tratta di interventi che devono favorire l’insediamento di ditte e creare lavoro in un comprensorio territoriale in questi anni segnato dalla scomparsa di importanti realtà produttive e da un progressivo declino occupazionale”. La Cgil ha infatti incalzato il sindaco Aquino sul finanziamento Irsap da 3 milioni e 900 mila euro. “L’Amministrazione deve fare tutto il possibile per l’utilizzo di queste somme”, questo quanto rimarcato al primo cittadino. “Su risorse così determinanti per l’insediamento di nuove attività auspichiamo che sia messo in atto il massimo sforzo, una immediata e forte iniziativa da parte del governo cittadino nei confronti della Regione”, fa presente la segretaria Cgil Isgrò. Nell’incontro affrontata una più generale analisi sulle problematiche di sviluppo del territorio, sull’emergenza lavoro.