MOBILITAZIONE PER L’EMERGENZA CLIMATICA

“Siamo accanto ai giovani nella lotta per la difesa dell’ambiente, una lotta che coinvolge tutti, il movimento sindacale,  il mondo del lavoro”, dichiara il segretario generale della Cgil Messina Giovanni Mastroeni sulla mobilitazione per l’emergenza climatica che domani venerdì 27 settembre, giornata del terzo sciopero globale per il clima promosso dal movimento dei FridaysForFuture a cui la Cgil ha aderito e che ha sempre sostenuto, vedrà anche a Messina un momento di partecipazione collettiva con un corteo cittadino che partirà da piazza Antonello alle 9.

“Tutti a partire dai governi devono svolgere un’azione incisiva che abbia al centro la tematica ambientale”, evidenzia il segretario della Cgil Messina che sottolinea come “il riscaldamento climatico abbia già comportato e comporterà gravi conseguenze tra cui quella di nuove migrazioni forzate”.

“In questo percorso comune – osserva Mastroeni –  la Cgil e l’intero movimento sindacale devono essere impegnati a tutto campo nella lotta al cambiamento climatico a partire dalle azioni in ogni posto di lavoro promuovendo sempre più il tema della riduzione delle emissioni. È una sfida che ci riguarda e che vogliamo affrontare da protagonisti”.